IVREA – Si sente male e risulta positivo al covid: era appena sceso da un alpeggio della Valle d’Aosta tratto da Quotidiano Canavese

Sulla vicenda sono in corso anche le indagini delle forze dell’ordine perchè l’uomoche è arrivato a Ivrea potrebbe aver lasciato il rifugio dopo un litigio col titolare per questioni di lavoro. All’alpeggio i positivi sono saliti a nove

IVREA - Stava scendendo dalla Valle d’Aosta e si è sentito male in Canavese, trovandosi costretto a ricorrere alle cure mediche dell’ospedale di Ivrea. Non era però un malore qualsiasi: l’uomo aveva il covid ed è risultato positivo al tampone al quale è stato sottoposto all’ospedale cittadino. Si tratta di un nuovo caso «d’importazione» del coronavirus. Il paziente aveva litigato con il titolare di un alpeggio e per questo era andato via.

Si tratta di uno dei contagiati del focolaio di coronavirus nell’alpeggio in località Fontaney di St-Barthelemy, comune di Nus, dove i positivi al covid sono ora saliti a nove. Ora sono tutti in isolamento domiciliare. Sulla vicenda sono in corso anche le indagini delle forze dell’ordine perchè l’uomo che è arrivato a Ivrea potrebbe aver lasciato il rifugio dopo un litigio col titolare per questioni di lavoro.

La Regione autonoma Valle d’Aosta comunica che sulla base dei dati forniti dall’Usl emersi dal monitoraggio del focolaio di Nus sono stati rilevati altri due nuovi casi positivi. I casi di contagio da covid-19 nel territorio regionale sono quindi saliti a 1208 dall’inizio dell’emergenza. Tutte le dodici persone contagiate negli ultimi due giorni sono in isolamento domiciliare.
ivrea_ospedale